https://www.lorenzamonti.com/wp-content/uploads/2019/07/5d292f1baae1a0a4fd66fabb1f1ba656-e1593607356250.jpg
Sessioni individuali

Per far sì che il nostro dharma si possa compiere, abbiamo bisogno della collaborazione di altre anime, le quali prendono con noi l’impegno di essere fedeli aiutanti alla nostra missione.

Le anime con le quali stringiamo i cosiddetti “patti animici”, sono tutte nostre anime gemelle, ovvero quelle anime che nelle varie vite, prendono poi la forma dei nostri genitori, figli, partner, amici, ma anche di tutti coloro che più ci fanno soffrire.

COSA COSA COOOOOSA?

I nostri carnefici sono nostre anime gemelle???

Eh sì, hai capito bene!

Forse se ci pensi bene, avrai già potuto notare che ogni esperienza che ti ha fatto male, comunque ti ha fatto crescere, giusto?

Può esserti capitato di soffrire ad esempio per una relazione, e una volta che il dolore ha smesso di offuscare la vista, renderti conto di quanto tu abbia avuto modo di crescere grazie a quell’esperienza.
O magari ti sarà capitato di lavorare per qualcuno di totalmente insopportabile, che ti ha fatto vedere “i sorci verdi”, come dice mia mamma, e grazie a quella gabbia di frustrazione e insoddisfazione, riuscire finalmente a liberarti dalle catene che ti imprigionavano, mollare tutto e inseguire finalmente il tuo vero talento?

O ancora può essere che a farti soffrire siano stati proprio i tuoi genitori.
Le prime anime gemelle con cui entriamo in contatto appena prendiamo forma di materia.
Molto spesso i genitori non sono i classici “del mulino bianco”, e se è stato così, è proprio perché per far si che tu sviluppassi la personalità secondo il piano della tua anima, avevi bisogno di un certo tipo di “imprinting”.

E chi più dei genitori da un “l’imprinting” alla nostra personalità?

Quindi sì, ogni anima che ha avuto un impatto su di te, è un’anima con la quale la tua, prima di incarnarsi, ha stretto accordi chiedendo che ti desse l’opportunità di vivere determinate esperienze (positive o negative, per l’anima non fa differenza).

So che può essere un po’ difficile accettare il fatto che anche i nostri più grandi carnefici siano nostre anime gemelle, e non pretendo che tu lo accetti immediatamente!
Ma posso dirti che quando riesci a vedere il valore che ogni esperienza, dalle più belle alle più brutte, ha avuto su di te, e comprendi che tutto è un’opportunità, è possibile davvero cambiare prospettiva e approccio.

Quando riesci a fare quel click, la tua vita cambia, perché togli il potere alle esperienze che fino ad ora hai chiamato “negative” di sporcare la visione di ciò che hai vissuto, andando così a guarire completamente quelle parti di te che hanno sofferto, e liberando tutta l’energia che era rimasta ancorata al dolore del passato.

Se ti dicessi che in questo momento non stai vivendo sfruttando al massimo le tue energie, perché parti di queste sono ancorate a qualcosa del passato che non hai perdonato o lasciato andare… e che in pratica è come se tu stessi vivendo con una zavorra da 50 kg attaccata addosso anche se non te ne rendi conto, come reagiresti?
So che sembra spaventoso, ma è così.

E allora, senza pensare a chi ti ha fatto male (perché in effetti, di lui o lei in questo momento non ci interessa nulla!), tu non ti meriti forse di liberarti da queste zavorre e di vivere con più leggerezza?

Questo è quello che ti aiuto a fare in questo tipo di percorso: guarire dalle ferite del passato.

 

QUESTO PERCORSO FA PER TE SE:

  • Senti di aver dentro una di queste ferite

– ABBANDONO

– RIFIUTO

– TRADIMENTO

– UMILIAZIONE

– INGIUSTIZIA 

  •  Se sei consapevole di aver vissuto traumi nel tuo passato che ti rendi conto stanno condizionando la tua vita adulta.
  • Se hai ricevuto un’educazione che senti ha in qualche modo limitato la tua essenza e la tua unicità, bloccandoti nello sperimentare la tua libertà di essere ciò che sei, incatenandoti in una “gabbia preconfezionata” da altri nella quale non ti senti viva.

 

Sia chiaro che non importa se queste ferite tu le abbia provate da bambina o da grande, perché la bambina interiore è quella parte di noi che anche se non più presente a livello fisico, continua ad esistere a livello energetico, e quindi nel nostro inconscio.

La bambina resta sempre bambina, e continua a subire le ferite anche quando le viviamo da adulte!

Ti faccio qualche esempio per farti comprendere come queste ferite, anche se sorte molto lontane da oggi, continuino a contaminare il presente:

ESEMPIO 1

Una bambina ha due genitori che lavorano e non possono occuparsi di lei.
Lei quindi cresce con i nonni, e magari anche quando i genitori sono presenti, il padre non se la fila, e preferisce farsi gli affari suoi, trascurandola ulteriormente.

E così la bambina (sempre in accordo con ciò che la sua anima aveva scelto di sperimentare in questa vita) sviluppa per la prima volta la ferita di abbandono.

Questa ferita, a seconda della storia personale, potrebbe aver insidiato nel suo inconscio la convinzione di non avere valore.
Perché un bambino non ha la capacità di discernere che hanno gli adulti, e per i bambini non sono mai i genitori ad essere sbagliati, ma piuttosto tendono a colpevolizzare se stessi.

Perciò questa bambina crescerà con la convinzione di non avere valore, e questo potrebbe far si, che una volta adulta:

  • Abbia la tendenza a sentirsi sempre inferiore rispetto agli altri.
  •  A lavoro potrebbe subire una forma di bullismo perché non capace di farsi rispettare.
  • Nel rapporto col partner, piuttosto che rischiare di essere abbandonata, si farà andare bene un sacco di cose che non sono certo in linea con l’ amore e il rispetto per se stessa.

ESEMPIO 2

Questa volta prendiamo una giovane donna che ad un certo punto viene lasciata per un’ altra dalla persona che credeva essere l’uomo della sua vita.
Questo provoca in lei un dolore enorme, che a seconda delle proprie predisposizioni animiche, sfocerà probabilmente in ferita da tradimento.

Col tempo la ragazza riesce a riprendersi, e dopo qualche anno, conosce un uomo splendido, che non le fa mancare nulla.
Lei si rende conto che la persona con cui sta adesso sia completamente diversa dall’uomo con cui stava prima, ma nonostante ciò, il tarlo della paura di essere tradita di nuovo, è sempre presente dentro di lei.

Questo fa sì che gli scenari possibili nella sua attuale relazione siano:

  • La totale incapacità di lasciarsi andare.
    Quindi tenderà a rimanere in una sorta di “freezer interiore” per mantenere le distanze ed evitare di affezionarsi troppo, col rischio di soffrire di nuovo.
  • Nel polo opposto, potrebbe essere riuscita a lasciarsi andare ed innamorarsi, ma sviluppare una gelosia ossessiva, derivante dalla perenne paura interiore di essere tradita e abbandonata ancora.


Spero che con questi esempi di averti fatto capire le implicazioni che continuano ad avere nella nostra vita, ferite che sono sorte nel passato, lontano o vicino che sia.

Ma ora passiamo alle cose belle, perché siamo qui apposta no? 🙂

Anzi, per ritornare subito nel giusto mood, che è proprio quello che vorrei farti arrivare, voglio subito darti la bella notizia:
E’ POSSIBILE GUARIRE DA OGNI FERITA DEL PASSATO, che sia molto remota, o più recente.

E uno dei segreti di questo lavoro che già ti voglio svelare è che per farlo passeremo proprio dalla bambina interiore che hai dentro.

Si può guarire attraverso questo lavoro anche ferite che hai vissuto da grande?
Assolutamente si!

“E perché per guarire qualcosa che ho vissuto da grande dovrei farlo attraverso il bambino interiore? Cosa c’entra?!”

Bè, facile!

Perché da adulti è più difficile andare a smussare quegli “iceberg di ghiaccio” che abbiamo formato, e invece attraverso la connessione a questa parte di noi, possiamo scegliere molto più facilmente qualunque muro costruito nel tempo per proteggerci dalla sofferenza, per tenere a distanza qualcuno, o per semplice autodifesa preventiva.

Considera che i muri che abbiamo costruito dopo aver sofferto, non ci isolano solo da chi ci ha ferito, ma ci tengono a distanza da chiunque, anche da chi amiamo.

Non è così facile e scontato rendersene conto, e magari può non sembrarti così.

Ma fidati! I muri sono muri.
E una volta che li hai tirati su, non ci sono porte a disposizione per lasciare entrare chi vuoi.
Tutti ne restano in parte fuori.

Chiaro il concetto?

Ma la soluzione c’è! Dove non arriva l’adulta, arriva la bambina!

Guarendo la bambina, guarisce l’adulta, perché ciò che siamo da adulte, è il prodotto finale della bambina che è in noi.

Bene, a questo punto sono sicura avrai capito quanto sia importante buttare giù questi muri, e voglio dirti che in questo momento non devi pensare a chi ti ha ferito, perché sei ancora dalla parte del muro sbagliata, ricordi?

Se inizierai questo cammino, sarà un regalo per te, e per le persone che ami!
Per far si che possano godere davvero a pieno di te, cosi’ come te di loro.

Quindi in questo lavoro, ti aiuterò a far sì che la tua bambina interiore guarisca ed esca dall’ombra, donandoti la capacità di andare avanti, trasformare, guarire, e ritornare ad accedere a quella parte creativa di te, tipica della bambina che è in te, e che forse da lungo tempo non hai più avuto il piacere di sentire.

Ti piacerebbe tornare a sentire quell’energia creativa, vivace, piena di fantasia e immaginazione, e vivere la vita con leggerezza e spensieratezza, come quando eri bambina?

Riconnettendoti a questa parte di te, e guarendo le sue/tue ferite, riconquisterai un’energia che forse avevi dimenticato di avere!

 

QUANTO DURA E QUANTO COSTA

Ritengo che per far sì che il lavoro possa dare i suoi frutti servano un minimo di 5 sessioni da 1 ora circa, che faremo una volta alla settimana / 10 giorni.

Il valore del pacchetto con 5 sessioni è 444 €, 222 € se prenoti entro il 31 Luglio che potrai pagare in un’ unica soluzione ad inizio percorso, o volta per volta, a seconda di come vai meglio.

Considera che al termine di ogni sessione avrai dei compiti da svolgere in autonomia che sono parte integrante del lavoro e che serviranno proprio a manifestare la guarigione della tematica su cui stiamo lavorando.

Quello che ti insegnerò è una vera a propria tecnica che potrai usare vita-natural-durante, e ti assicuro che molti dei miei clienti stanno continuando ancora oggi, dopo mesi, o addirittura anni, ad utilizzarla quando ne sentono il bisogno, perché è veramente una bomba e i risultati sono davvero AMAZING!

BONUS PER TE!

Se terminate le 5 sessioni, sentirai che hai voglia di proseguire ancora per un po’ assieme la pratica, perché senti che con me riesci ad andare più in profondità (e non è che significa che non sei brava, ognuno ha i suoi tempi!) ti farò un super regalo!
Personalmente sono grande sostenitrice dell’impegno e della determinazione nel voler migliorarsi sempre di più.
E quindi se deciderai di voler proseguire ancora, il prezzo per ogni sessione successiva (di questa tecnica) sarà di 65 €.

MI AMO E VOGLIO LIBERARMI DAI PESI DEL PASSATO!

 

IN ULTIMO

Se senti che una ferita è presente in te in modo davvero molto profondo e radicato, potresti preferire un percorso che va ad agire su più livelli.
Per questo, ti suggerisco di dare un’occhiata qui, magari fa al caso tuo.

Ω               

Può essere che tu senta indecisioni sul da farsi e abbia bisogno di un consiglio.
Mi capita molto spesso che le persone sentano il bisogno di parlare con me prima di decidere e valutare, è normale, soprattutto se è la prima volta e non mi conosci.

Per questo, ho ritagliato parte del mio tempo settimanale per questi colloqui, che faccio sempre via skype, così da aver modo di conoscerci e vederci in faccia, cosa che ritengo fondamentale, sia per me che per te!

Perciò, se vuoi far sparire ogni dubbio scrivimi qui.
Ti risponderò entro massimo 48 ore, per accordarci sul nostro video-colloquio 🙂